COMUNICATO STAMPA UFFICIALE  I  23.01.2021

Dopo una lunga pausa natalizia, il Campo Comunale “Graspo d’Uva” di Spinea, in provincia di Venezia, ha riaperto i cancelli con il senior tackle, inaugurando ieri, venerdì 22 gennaio, la stagione sportiva 2021 dei Cocai TerraFerma.

La ripresa degli allenamenti in vista delle nuove competizioni targate CSI è un piccolo passo verso la normalità, nonostante le giuste restrizioni dovute al periodo d’emergenza epidemiologica.

Abbiamo la fortuna di rientrare nella stretta cerchia di squadre a cui è consentito allenarsi full pads rispettando rigorosamente le normative vigenti e tutti i protocolli stabiliti dal Centro Sportivo Italiano” afferma Paolo Miranda, Team Manager e Covid Manager dei Cocai.

La 7-man League CSI è riconosciuta come competizione di interesse nazionale (ndr) e ciò ha permesso una continuità negli allenamenti della squadra guidata dall’Head Coach Paolo Galetto, sebbene fino a ieri solo in forma di preparazione atletica individuale.

Non sarà difficile mantenere alto il livello di attenzione perché il team spinetense era già stato uno dei pochissimi a livello nazionale ad adoperarsi per svolgere gli allenamenti nel periodo post-lockdown riuscendo con successo a lavorare anche in estate e maturando un efficace sistema di controllo.

Tuttavia ora, ancor con maggior premura, le energie della dirigenza saranno tutte rivolte all’incolumità dei giocatori e di tutti i tesserati in campo, al fine di garantire un ambiente sicuro e sereno per tutti.

COCAI A RAPPORTO : SI RICOMINCIA